Parroco sequestrato, due arrestati

E' scattata la custodia cautelare in carcere per i due autori della rapina con sequestro del parroco di Sala Biellese, avvenuta nel pomeriggio del 6 marzo scorso. La richiesta della Procura della Repubblica è giunta a seguito di "inconfutabili elementi acquisiti dagli investigatori". Le indagini dei carabinieri si erano rivelate difficoltose per il fatto che la vittima, picchiata con violenza, non era riuscita a dare indicazioni attendibili sul conto degli autori, descritti però come stranieri poiché durante la rapina parlavano tra loro in una lingua non italiana. Le immagini dei sistemi di videosorveglianza urbana i tratti somatici dei due malviventi, incrociate con la banca dati, hanno permesso di individuare Gino Martinatto che, sottoposto a pedinamento si è incontrato Vincent Joaquin Terlizzi, all'epoca incensurato. Entrambi conoscitori dell'inglese, lingua con la quale comunicavano tra loro.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Ailoche

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...